Goodbye Purdue

June 17, 2006

E' passato un po' di tempo da quando sono arrivato… e' passato tutto quello disponibile! :-(

Gia', è ora di partire. E' l'una di notte, doccia e valigie fatte, manca solo di spegnere il computer ed andare a nanna. Domani mi aspetta un lungo viaggio.

Per ora e' un addio, ma mai dire mai.

7 in condotta

April 22, 2006

Eh, me lo merito (anche meno) per aver abbandonato ormai da troppo tempo questo blogghettino.

7 in condotta 

(cliccare x ridere) 

Comunque prometto (come mi sento marinaio!) di ritornare presto. PS: Sono in italia da quasi due settimane circa.

Complex

March 31, 2006

Qua sono le 5pm del 31 marzo 2006, ma in Italia e' gia' primo aprile…

Sara di Viareggio mi ha fatto gli auguri via email un giorno prima, per essere sicura! Musus dalla Cina stamattina… ma li' era gia' primo aprile! Jacopo (ed anche Mela) me li sta facendo ora… grazie mille a tutti!

E dire che io sono in ufficio a lavorare!! Stasera cmq cena fuori all'Outback… offro io! Siete tutti invitati :) 

PS: tornero' presto con foto e news, promesso!

N-sima

March 23, 2006

Si, ennesima giornata che passo ripromettendomi di aggiornare il blog e poi non lo faccio… ops, l’ho fatto!
In realtà questo post e’ un po’ fake, un imbroglio, visto che qua è già mezzanotte e mezza e vorrei andare a letto (in italia invece vi state per risvegliare…)

Cose da dire ne avrei: la settimana scorsa ad esempio c’e’ stato lo spring break, ovvero la pausa pre-primaverile americana… un po’ come da noi la pasqua.
In realta’ io l’ho passata a lavorare: un po’ per il tempo brutto, un po’ perche’ le cose da fare cominciano ad accumularsi, e un po’ perche’ lo spring-break non mi rappresenta nulla! Cmq il weekend l’ho fatto in giro, a Chicago… la notte l’ho passata a ChinaTown, sembrava di essere a Pechino! (anche se a dire la verità a Pechino non ci sono mai stato…)
Poi ieri e oggi c’e’ stato un Simposio qua all’università… dove finalmente ho prensentato il magico poster di cui vi ho parlato tempo fa.

Ora devo lavorare di brutto per una scadenza a fine mese. Purtroppo entro venerdi’ devo fare almeno altre 2 cose molto importanti. Tutte divertenti fortunatamente, pero’ il tempo stringe… devo spicciarmi!

Vabbè, sono abbastanza noioso con le mie cose… la prox volta (spero domani) metto in rete tante belle (si fa per dire :-) ) foto di Chicago, e dell’Indiana quando c’e’ neve (che tra l’altro e’ diversissima da quella che ho toccato in italia… qui sembra asciutta!)

Notte!

Happy Birthday (I’m sorry)

March 14, 2006

Compleanno Rosa E’ la seconda volta in due giorni che vedo 50 First Dates, ovvero 50 volte il primo bacio. Ed entrambe le volte mi sono commosso guardando lei commossa strappare via le pagine del suo diario mentre si rendeva conto che quello che stava lasciando era l’uomo che veramente amava, e quando si sono rincontrati, lei ancora commossa ma felice per averlo ritrovato.
Amiche psicologhe che mi ritenete (a ragione?) esaltato, dove siete? Una lo so che è incazzata con me perchè non le ho fatto gli auguri del suo compleanno. Lo so, sono uno stronzo. Potrei ricordarti che tu te ne sei dimenticata per due anni di fila ma non lo faro’ (ops, l’ho fatto)… non ci sono scuse. Spero le accetterai, insieme ai miei auguri in differita: auguri Tesorina!

Per il resto della giornata: un’ora di chiacchiera lavorativa col prof (troppo simpatico ed in gamba!!), un’ora per scrivere un’email ed un’ora per cercare un volo verso new york troppo caro per essere acquistato. Serata con mela e banana che hanno dato il meglio di se tra vizi di gola ed ognuna con i suoi problemi sentimentali e non: adoro la gente che ha problemi! Un po’ perche’ mi fa sentire meglio, un po’ perche’ la sento simile a me…. Ancora: Ro&Roby Consulting Inc., dove siete? Di quale patologia soffro?

Ok, devo smetterla di scrivere a quest’ora… poi l’indomani me ne pento! :P

Night guys and gays, and happy pink birthday cake too!

Se telefonando…

March 13, 2006

Avrei da scrivere un sacco di cose, dalla serata alcolica dalle spagnole (la seconda), al dopo-festa in cui banana ha fatto lo split, ribattezzata quindi Slimer, alle mie chiacchierate skype con la mia amica al MIT (come quella che sto facendo ora) in cerca di voli economici per New York, ai “ciao, ben svegliato!”… “grazie, buona notte!” ed altri incasinamenti vari legati al fuso (11 ore!) con Musus (il “cinese”), il pescegatto al ristorante country (?!?) ed al bar a navigare e bere Awake Tea.

E’ l’una di notte ed e’ il caso che vada a nanna… domani mattina vedo il prof e si parla di collaborazioni. See you guys!

Back

March 8, 2006

Ciao gente!

Hey? C’e’ qualcuno?

Vabbe lo so che sono improvvisamente scomparso… no, non mi hanno rapito gli alieni!
Diciamo che tra venerdi e sabati a ballare e scadenze di lavoro, rimane poco tempo per il blog!
Cmq, visto che più di una persona si affida a questo mezzo di comunicazione per sapere se esisto ancora, vorrei rasserenarvi: ci sono!

Quattro cose mi vengono in mente che posso raccontarvi ora (11.53pm), solo quattro.

In ordine di piccantezza:

1) Ho conosciuto e parlato di persona Cinciaolin… cioè volevo dire Xifeng Yan (lo studente cinese del mio post del 19 Febbraio col curriculum da ordinario) ed una prof che nella sua vita ha pubblicato 340 articoli (credo sia la seconda al mondo!)

2) Il gruppo di spagnole, amiche delle mie amiche nonchè mie amiche :) comprende due ispaniche “very meritevoly” :P

3) Ho preparato un articolo scientifico con tanto di idea, disegni, teoremi, esperimenti e grafici in tre giorni scarsi, completamente da solo! Da annoverare tra i miei record personali (mission impossible) assieme a:

  • (primo anno superiori) un “benissimo” con tanto di complimenti per la review di un libro di narrativa comprendente anche l’analisi dei personaggi, libro di cui ho letto 5 pagine piu’ le ultime due;
  • (secondo anno università) anno passato ad amoreggiare ed in palestra, da maggio 2-3 volte alla settimana al mare, tutti gli esami dati in-time e passati con voto minimo 30;
  • (terzo anno università) 4 orali di esami “corposi” dati in 3 giorni ai preappelli;
  • (quinto anno università) capitolo con i contributi originali della tesi di laurea pensato e scritto gli ultimi 5 giorni prima della scadenza;
  • (primo anno dottorato) due presentazioni in inglese su due articoli mai letti, scritte e preparate in una notte;
  • (terzo anno dottorato) in una settimana sono passato da un collage disomogeneo di articoli ad una tesi di dottorato.

4) Sabato scorso in disco sono stato semi-stuprato (peccato per il “semi-“) da una giovane ragazza di colore, che dopo un po’ ha portato pure un’amica (entrambe carine) cominciando a danzarmi davanti in modo lesbo… liberi di non crederci.

Auguri a tutte le donne, in particolare mia mamy, che non ho sentito (figlio snaturato).
La buonanotte invece l’auguro a tutti, belli e brutti.

switching to english?

February 22, 2006

per italiani pigri – for lazy italians (too funny!! i cannot understand the words i wrote when machine-translated into italian :-))

when i opened this blog, it was intended as space to put some updated information about my life here for my friends, instead of describing several times the same things to several people.
when i came back to italy after a 3-month experience in london, it was extremely funny to describe everything to my parents.

then i did it again to my brother, i had to repeat ev’rything to that friend, then to another, uncle, aunt, cousins, unknown people…
everybody was wishing to know how it was my life in london, and i was starting to hate evr’ybody!
then, since i’m going to have a similar experience in u.s., i thought: what about a blog? write once, read many :-)

ok, that’s why i decided that this blog had should exist.
but sometimes a choice you took implies you have to take other decisions.
e.g.: where to put it? of course not in the micro$oft space, since m$ explorer is mandatory in order to update the blog (and sometimes also to see the blog in the proper way), and each of my friends needs an msn account to write a comment. why that?
why making life of readers (and mine as writer) a hell?
ok, let’s be shorter: i chose wordpress.

then, which language? again, i care my friends (this blog is intended for them), and almost 100% are italian, so… i chose the language.

to be honest, i would prefer to write posts in english, because italians could try to understand english (although i suspect my friends are quite lazy, and they would skip) and none of my non-italian friends can understand italian. furthermore, it would be a good exercise for me (and a challenge for people to understand my horrible english!)

this post is dedicated to a non-italian speaking friend that lives closer to me than all of the people i used to go out with.

i don’t really know you, but the things you posted are quite surprising and amuzing for me. one has been the “application form”: genial! i mean, i’ve had to fill in too many forms in my life, but once in my life it was exactly the form i was wishing to fill in (thank you for that!) :-)
but it’s just one the thing; there are other 100 things that make me love your blog.
i’ve never broken a bone too… i know we’re not the only two persons on the earth with this “property”, but it was surprising to find it in the list. my friends are quite superstitious, they would never remember that. i do.

i found several other things in common: of course why among w’s! kids always ask “why? why this? why that?” (i suppose it’s the same for american kids too). probably i’ve never been growning up.

our opinions seem to be extremely similar too. but i don’t want to write about that, too much serious matter. i want to write about bubbles! every day, when i do my 10-minute walk to office in italy, i always stop at the bubble machine in the middle of the path, hanged on the wall outside the toy shop for kids.
it’s a bear cub that moves a wand with suds and seems to blow, making a lot of real bubbles. it stops me thinking and makes me so happy!
I’m romantic too, maybe that’s why up to now my favourite city is venice.

this post seems to be the only one in this blog which talks about me deeper than “yesterday i’ve done this, today that” but i don’t really use to talk about my feelings, expecially here, in this non-anonymous-enough blog.

i think you probably have enough stuff to write a comment if you wish to.

thank you for reading (sorry but i plan to turn back to italian, and to capital letters too!)

Update:

  • Sparrow del Jack – a cached version of the funny italian machine-translation of this post and…
  • Sparrow of The Jack – a cached version of the funny italian machine-translation of this post machine-traslated back to english!!! I have no words.

A pranzo col prof…

February 20, 2006

… e con sua moglie! No, non stavo candelando, c’erano anche gli altri del gruppo di ricerca, è stato divertente. Un ambiente molto amichevole e tranquillo. Hanno offerto due miei colleghi perchè hanno vinto non sò quale premio (migliaia di $$!) per una gara di business plan.

Io intanto oggi ho finalmente finito il poster, se clicchi sulla parola sottolineata che hai appena letto lo vedi!

Errata Corrige per chi ha seguito le puntate precedenti compresi i commenti: ho recentemente (oggi) scoperto che ro non è Girl#2 … un caso di omonomia!

Ok, qua ore 23.40 Eastern Standard Time, e le cuffie urlano Metallica Metallica Metallica! Voi tra un pò vi alzate, io vado a nanna!

Buona domenica

February 19, 2006

Dopo un venerdì notte in cui mi sono dato ai bagordi (grazie Astarte per la consulenza linguistica) ed un sabato di calma apparente passato in pigiama, ecco volgere la domenica.

Purtroppo mela e banana dell’Italian Community della casa sono partite stamattina alla volta di Dallas, e penso che anche io dedicherò i giorni che mancano al loro ritorno al lavoro.

Ieri mentre navigavo su internet sono malauguratamente affondato sulla pagina di Xifeng Yan , il che in autostima è equivalso ad una badilata sugli zibedei. Non è piacevole.

Via, continuo a dedicarmi al poster…


Follow

Get every new post delivered to your Inbox.